Biografia di Rick Herold

Herold ha iniziato la sua carriera artistica presso l’Academie Julian a Parigi, in seguito studiando l’arte della Chiesa Religiosa presso l’Università Monastica Benedettina. Ha ricevuto il suo MAE presso l’Otis Art Institute di Los Angeles, dove ha ricevuto una borsa di studio completa.

Dopo la laurea, Herold ricevette incarichi da Bob Hope per realizzare le stazioni della Via Crucis per una chiesa di Cleveland e collaborò con Millard Sheets per l’architettura. Ma Herold divenne presto disilluso dalla religione organizzata e si dedicò alla pittura di nudi erotici.

Il suo primo one-man show alla Feigen-Palmer Gallery di Los Angeles è stato un enorme successo e da allora ha esposto in numerose gallerie e musei a Los Angeles, San Francisco e New York, tra cui Molly Barnes Gallery, Orlando Gallery, Zara Gallery, Downey Museo d’arte, Museo d’arte moderna di San Francisco e la galleria d’arte erotica.

La tecnica auto-sviluppata di Herold è molto originale e, come scrive Thomas Albright del San Francisco Chronicle, il suo lavoro è “dipinto a smalto sul lato inferiore del plexiglas con motivi altamente stilizzati di aree cromatiche decorative e linee fluide e sensuali ….” ” Per decenni l’artista Rick Herold si è dimostrato un maestro dello stile “, scrive il LA Times.

Herold ha viaggiato in tutto il mondo, collezionando arte indigena per la sua collezione privata. Attualmente vive a North County, San Diego con il suo compagno di vita.

Tecnica di Herold

Il processo si chiama reverse painting, fatto su vinile trasparente di grosso spessore. Il mezzo di pittura utilizzato è lo smalto del pittore esterno, che si lega al vinile per diventare una superficie inerte, permanente e duratura. il dipinto non è rivestito, la superficie è il vinile stesso.

Il primo passo nell’esecuzione del dipinto è il disegno o il cartone su carta. Il vinile trasparente viene quindi posizionato sul disegno sul piano del tavolo. Il processo di verniciatura viene eseguito a strati, con tempo di asciugatura tra ogni strato. L’intero dipinto impiega circa una settimana per essere completato. Una volta completato, il vinile viene capovolto, rivelando il lato che vede lo spettatore. Il passo finale è lo stretching e il montaggio del dipinto.

Per vedere la Galleria clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...