“๐‘ฐ๐’ ๐’—๐’Š๐’›๐’Š๐’ ๐’•๐’†๐’…๐’†๐’”๐’„๐’” Cartoline satiriche a tema omosessuale dei primi del 1900.

Al inizio del 1900, in buona parte d’Europa, l’amore tra persone dello stesso sesso era etichettato come “il vizio tedesco”, Berlino era infatti vista come una meta ambita per molti omosessuali del’epoca, e ad alimentare questa visione agli occhi di tutta Europa non erano mancati vari scandali, soprattutto al interno del esercito, ma solo nel 1902 questa visione sul popolo germanico raggiunse il suo culmine, con il suicidio dell’industriale tedesco Friedrich Alfred Krupp dopo che le sue relazioni con giovani ragazzi del’isola di Capri vennero alla luce.
Come se non bastasse, ad accrescere ulteriormente le voci, soprattutto da parte del popolo francese, ci fu anche lo ๐˜ด๐˜ค๐˜ข๐˜ฏ๐˜ฅ๐˜ข๐˜ญ๐˜ฐ ๐˜Œ๐˜ถ๐˜ญ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ฃ๐˜ถ๐˜ณ๐˜จche vide coinvolti amici stretti e membri del gabinetto del imperatore Guglielmo II, accusati di omosessualitร  e processati in una serie di cinque processi, tra il 1907 e il 1909.
Tutto ciรฒ ebbe una grossa risonanza mediatica in tutta Europa e negli anni avvenire vennero create molte vignette satiriche e provocatorie sul tema del’omosessualitร  al interno dei vertici militari tedeschi; per diffondere queste immagini e queste provocazioni, al inizio del ‘900, veniva spesso impiegato l’uso della cartolina illustrata che era un mezzo economico e dallโ€™ampia diffusione, oggi possiamo vedere qui sotto alcuni esempi.


Eitel Friedrich
(7 July 1883 โ€“ 8 December 1942) 

La vignetta qui sopra raffigura il secondo figlio dell’Imperatore Guglielmo II, Eitel Friedrich, che si pensava fosse gay. Come suo fratello maggiore Wilhelm, combattรฉ anche lui nella prima guerra mondiale.
La cartolina francese allude ai rapporti illeciti di Eitel con i suoi inservienti, e lo ritrae in atteggiamenti effeminati, una caratteristica poco lusinghiera per un soldato in quel periodo. Femminilizzare il proprio nemico era una pratica standard al epoca e le cartoline francesi erano particolarmente abbondanti e fantasiose nel farlo.
Il pubblico in generale sia in Germania che in Francia considerava l’omosessualitร  una perversione e gli uomini che vi si dedicavano erano visti non solo come effeminati, ma anche, vulnerabili ai ricatti e come una potenziale minaccia alla sicurezza nazionale. 
In cima alla vignetta si legge: โ€œVisioni della Grande Guerra. La bella famigliola. Eitel Fritz, dolce amico degli inservienti. Sotto la caricatura, la didascalia recita: “Uno dei modi per far entrare i volontari nel reggimento di Eitel Fritz”. Eitel รจ mostrato di spalle con le natiche sporgenti, con un piede davanti all’altro, con una mano guantata di bianco sulle labbra increspate, mentre saluta altri due militari. 


Qui sotto sono presenti altri due esempi di cartoline satiriche, in circolazione intorno agli anni 1915/1920, che insistono sul tema del omosessualitร  nel popolo tedesco e al interno dei suoi vertici militari.

Cartolina Francese firmata dal artista Guillaume.
La cartolina, sul retro, riporta la data del suo utilizzo nel 1916. (formato 14x9cm)
A differenza delle altre due mostrate in precedenza questa รจ una cartolina Italiana, disegnata dal artista Lorenzo Contratti che si firmava R.Ventura, la cartolina risale ai primi anni ’20. (formato 14x9cm)

Una risposta a "“๐‘ฐ๐’ ๐’—๐’Š๐’›๐’Š๐’ ๐’•๐’†๐’…๐’†๐’”๐’„๐’” Cartoline satiriche a tema omosessuale dei primi del 1900."

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: